Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

Scritto da: -

Corrado Clini, Ministro dell'Ambiente, si esprime su rinnovabili, offshore, rifiuti, dissesto idrogeologico. Ma stavolta tiene la bocca cucita, e ci costringe a leggere fra le righe.

ameliaA.jpg

Forse è stato lui stesso la causa del silenzio stampa in stile “Nazionale di Bearzot” imposto ai ministri del governo Monti, quel Corrado Clini Ministro dell’Ambiente che non appena nominato ha rilasciato un’intervista e causato un terremoto.

Adesso arrivano le prime idee concrete di Clini, dalla commissione Senato, che tutti aspettavamo ormai con vero terrore.

Gli argomenti toccati sono le rinnovabili, le trivelle offshore, e l’ormai irrinunciabile dissesto idrogeologico. Per quanto riguarda le prime, entro la fine dell’anno sarà completata la revisione degli incentivi. La regolamentazione

dovrebbe essere finalizzata in pratiche capaci di combinare il consolidamento degli investimenti in innovazione con l’aumento della quota di energia elettrica e anche termica da rinnovabili. Il sistema va riorientato per generare valore aggiunto non solo nella presenza di impianti sul mercato interno nazionale ma anche tramite il loro importante ruolo nella competizione internazionale.

Stavolta Clini ha deciso di non esporsi troppo, e infatti delle sue affermazioni non si capisce nulla. Più nebuloso di così non poteva essere, in pieno stile “il governo alvaro misure”.

Stessa cosa sull’emergenza rifiuti, che è molto delicata in Campania e potrebbe diventare rapidamente delicata in Calabria e rapidamente delicata nel Lazio. La situazione è insomma delicata, è una vergogna ecc. ecc. e il governo alvaro misure.

Dissesto idrogeologico: il ministro si espone un po’ di più. Dice che bisogna aggiornare la mappa delle zone a rischio, in considerazione del cambiamento degli eventi climatici degli ultimi vent’anni, e che occorre

preparare rapidamente un piano straordinario per la sicurezza del territorio nel nostro Paese che abbia l’obiettivo di mettere in sicurezza dalle emergenze ma anche di creare le infrastrutture per un rischio sostenibile del territorio.

Insomma, qui il governo alvaro infrastrutture e questa come sappiamo è sempre notizia foriera di disastri.

Per finire, le trivellazioni offshore nei nostri piccoli mari. Clini si è espresso un po’ più chiaramente, e ci è anche piaciuto:

La protezione (delle coste) è fondamentale e non può essere messa nella linea marginale degli investimenti per la salvaguardia dell’ambiente per poi diventare urgente quando ci sono sversamenti di idrocarburi. Se come europei vogliamo contribuire alla riduzione delle emissioni di gas serra e di CO2 forse sarebbe meglio ridurre gli investimenti nella ricerca di petrolio invece di incentivarli.

Chissà, magari sotto sotto è un picchista.

Foto - Flickr

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    Ci manca solo la supercazzola prefatigata con scappellamento a destra, in queste dichiarazioni. Monti deve averlo strigliato bene bene al telefono.   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    In merito alle rinnovabili potrebbe riferirsi ad un riequilibrio degli incentivi verso il termico attualmente sottoincentivati rispetto all\'elettrico. Quello sui mercati nazionale ed internazionale non la capisco bene ma forse si riferisce alla curva di apprendimento sul FV che finora è stata pagata dagli incentivi europei e dovrebbe in futuro svilupparsi anche all\'estero (sta già avvenendo una riduzione del peso del mercato europeo a fronte di una crescita di quelli asiatico ed americano). Speriamo che dopo l\'uscita improvvida sul nucleare il ministro possa \"riprendersi\" varando rapidamente i provvedimenti a lungo attesi riguardo a efficienza energetica e solare termico Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    o forse ... \"sarebbe meglio ridurre gli investimenti nella ricerca di petrolio invece di incentivarli\" cosi\' possiamo dirottarli sul nucleare (gli investimenti) ... mah ...io di questo qui mi fido poco... spero di sbagliare Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    O.T. ma si sa mica che fine ha fatto l blog di Beppe Caravita grazie! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    Secondo me semplicemente non sanno che pesci pigliare. Sono smarriti come bambini timidi appena nominati capoclasse che balbettano quel che han sentito dire da altri. Forse qualcuno ha veramente il polso della situazione e chiaro il mandato ma ne dubito fortemente.    Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    Vedete, esiste una branca del sapere umano, conosciuta sotto il nome di logica simbolica, che può essere usata per eliminare tutte le parole inutili che rendono oscuro il linguaggio umano. L’ho applicata al trattato fra l’Impero Galattico e i nostri avversari: circa il novanta per cento del testo è stato scartato dall’analisi come privo di significato, e le conclusioni ricavate possono essere riassunte come un riconoscimento che l’Impero è nostro alleato ma… non può e non intende far nulla per proteggerci. “Ma allora che dovremmo pensare delle assicurazioni di appoggio da parte del rappresentante dell’Impero? Sembravano… soddisfacenti” Questa è la parte più interessante. Ho registrato tutte le sue affermazioni e ho fatto analizzare anche quelle. Quando sono riusciti a eliminare ogni affermazione priva di significato, le parole incomprensibili, gli aggettivi inutili, in breve tutto ciò che era irrilevante, non era rimasto niente. Signori, in cinque giorni di discussioni, Lord Dorwin “non ha detto assolutamente nulla”, ed è riuscito a fare in modo che voi non ve ne accorgeste. (Isaac Asimov, Cronache della Galassia) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    avete letto del presentatore giapponese che si è fatto venire la leucemia?! ahahaha Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    \"Chissà, magari sotto sotto è un picchista.\" Credeghe. Il picco è un\'invenzione degli ecocatastrofisti, è risaputo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    \"Star della tv giapponese mangiò verdure di Fukushima: ora ha la leucemia. Radio killed the video star.\" (Spinoza.it) A saldo anche se insisti a censurarmi. :\'D Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    OT -  Significati, significanti, bastoni e travicelli, vengano siori venghino ... Come sirene nella nebbia si leggono notizie come questa , vedremo; segnalo questi fatti perchè nell\'accumulo possano, dopo la verifica, essere utilizzati nel futuro. Non è tanto il caso presente che rimane confinato, ma  è implicito nel cambio di paradigma che non funzionino gli indicatori tradizionali,  anche facendo la tara di quelli scientemente manipolati dal main stream, normale cercarne di altri come abbiamo fatto in questi anni. Tra gli indicatori sempre utili sul piano internazionale i movimenti dei gruppi di proiezione di potere USA. Il livello generale di attività è basso, ma le unità più \"pericolose\" sono comunque operative o in fase di ricarica \"rapida\", in particolare la Siria è il centro di un cerchio che comprende due gruppi portaerei ed uno di forze anfibie. La conclusione è che c\'è materia per una pressione in aumento sul teatro, ma ancora non si vede una massa critica, ma da questa base bastarebbero poche settimane per arrivare al punto. Purtroppo non ho a disposizione alcune fonti del passato per una verifica più approfondita, a conclusione aggiungiamo solo che l\'esperienza Libica, sul piano della postura USA, ha mostrato una nuova capacità operativa, basata su forze di difficile individuazione o molto veloci, questo aggiunge un elemento nuovo, nella gestione del mazzuolo imperiale, di cui pochi osservatori si occupano, malgrado le sue conseguenze politiche, in qualche modo, stiano diventando sempre più pesanti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    @ Nicola #7 Non ho notiza di questo episodio, ma leucemia e risate vicino  mi sembra comunque di cattivo gusto,  irrispettoso verso i fratelli giapponesi. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    Profitto del solito che fissa appuntamenti ad orari antelucani e dopo scopre che è sabato :)OT Hai Hai Dubai HAI HAI In Russia ci tengono a farsi vedere solvibili, missiloni e lingottoni     Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    Mmmh, gli piace il nucleare, ma se gli parlano di Fukushima e del referendum sparisce; parla delle rinnovabili \"anche termiche\" e non si sa che vuol dire; forse e` picchista... Oddio, mi viene un dubbio atroce: Surak ministro??? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Clini su rinnovabili, offshore, territorio. Il governo alvaro misure

    Posted by:

    Ossignore la buona, vecchia Amelia A! Che nostalgia,. la campagna in Adriatico mi è proprio piaciuta.... quando ricominciamo? Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Petrolio.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano