Auto elettriche: in USA triplicate le plug-in, UK raddoppia le elettriche

Scritto da: -

Le auto elettriche hanno finalmente preso il via. Tranne che in Italia, ovviamente.

elettricaauto.jpg

Sappiamo tutti benissimo che è facile raddoppiare e triplicare quando i numeri sono ancora piccoli (è successo anche con le rinnovabili), però certe notizie sono comunque belle notizie.

Negli Stati Uniti, ad esempio, il 2012 ha portato un raddoppio delle vendite di auto plug-in con 53 mila veicoli venduti. Ancora pochissimo per il mercato USA, appunto, ma una tendenza promettente che probabilmente continuerà negli anni futuri. Per quanto riguarda il Regno Unito, invece, le promesse sono per il 2013: 6000 auto elettriche vendute contro le 3000 dell’anno appena trascorso. Poche anche queste? Beh, se confrontiamo con l’Italia in cui se ne vendono circa 300 l’anno

Qualcuno potrebbe obiettare che da un punto di vista picchista e del consumo delle risorse si tratta pur sempre di nuove auto prodotte e messe in circolazione, con il relativo spreco di materie prime, consumo di energia e magari con la rottamazione di auto vecchie ma ancora funzionanti. Insomma, non sono sostenibili. Il che è verissimo.

E’ vero altresì però che, come detto più volte, non accadrà mai che l’intero parco automobilistico mondiale possa venir sostituito da auto elettriche. La prospettiva ideale è, tra qualche anno, una riduzione consistente delle auto circolanti e il rimanente costituito da auto elettriche. Probabilmente non c’è altra strada, tra l’altro.

Foto - Photopin

Segui Petrolio su Facebook

Seguimi su Twitter

LINK UTILI

Chi ha ucciso l’auto elettrica?

Le auto elettriche. Gia annunciano il flop

Auto elettriche: la Tesla arriva in Europa

Vota l'articolo:
3.87 su 5.00 basato su 63 voti.