IMU: in Sardegna se la porta via il vento

In un paesino della Sardegna hanno trovato il modo di non pagare l'IMU. Con un sistema tutto da copiare.

Tula-Sassari.jpg


Ogni tanto una buona notizia. Arriva dalla Sardegna, per la precisione da un paesino del sassarese.


Si chiama Tula (un nome importante, Tula in Messico era la capitale del regno tolteco), ha appena 1600 abitanti e neanche uno di essi pagherà un solo centesimo di IMU (qui la tabella di chi non paga l'Imu). Come mai? Sono forse poverissimi, senzatetto, oppure evasori incalliti?

Niente affatto, anzi. Il Comune di Tula ricava ben 400.000 euro l'anno dalla sua principale attività imprenditoriale, ovvero il parco eolico. Così, la Giunta ha adottato questo bel trucchetto tutto legale:


ha ridotto l'aliquota dal 4 al 2 per mille e contemporaneamente aumentato la detrazione sull'Imu da 200 a 400 euro da aggiungere alle detrazioni per i figli a carico per 50 euro per ciascun figlio. In questo modo l'Imu è stata neutralizzata.


Giocando con aliquote e detrazioni, il Comune ha fatto sì che a conti fatti nessuno dei suoi cittadini dovesse pagare la discussa tassa. Tanto a pagare ci pensa il vento del parco eolico.


Le rinnovabili non sono poi un così cattivo investimento, come possono testimoniare i felicissimi toltechi di casa nostra.


Segui Petrolio su Facebook


Foto - Flickr


LINK UTILI


Calcolo Imu, comune per comune quanto si paga

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO